Pavimenti per esterni in pietra naturale

Petra 2011 provvede sia alla fornitura delle materie sia alla posa in opera di pavimenti per esterni in pietra naturale in tutta la provincia di Roma.
Realizziamo pavimentazioni stradali, aree pedonali, pavimentazioni per passi carrabili, portici, terrazze, camminamenti condominiali, pavimentazioni per bordo piscina e molto altro. Scopri di seguito tutti in nostri materiali.

I nostri pavimenti per esterni in pietra vengono posate su massetto in cemento armato, sia che questa sia pedonale che carrabile. I pavimenti in pietra hanno bisogno infatti di un allettamento resistente su cui essere posato, anche se non è il massetto a rendere queste pavimentazioni praticamente indistruttibili. Il segreto di pavimentazioni come quelle in porfido o pietra di Luserna è la doppia cementificazione, sia quella sotto che quella effettuata con una boiacca in sabbia e cemento per sigillarla.

Tutte le pietre naturali presentano in natura innumerevoli varianti, non solo per le loro tonalità ma anche per il taglio o la provenienza. Questo rende unica ogni pietra posata dai nostri mastri.

I nostri materiali per pavimenti esterni

Scopri una selezione dei nostri migliori materiali per pavimenti per esterni in pietra e betonella. Scegli tra i nostri materiali preferiti, porfido del Trentino, pietra di Luserna e pietra di Trani, per entrare nelle loro schede specifiche, oppure scorri tra i diversi altri materiali.

Pavimentazioni in Porfido

É una delle pietre italiane più conosciute e apprezzate nel mondo come pavimentazione esterna, utilizzata dai più grandi architetti per la sua eleganza e per le sue inconfondibili tonalità. Il porfido è una pietra particolarmente resistente alle intemperie, per questo indicata per pavimentazioni che dovranno affrontare il gelo, particolari pressioni esterne o che saranno soggette a forte usura.

La pietra di Luserna

La pietra di Luserna è un materiale utilizzato già in tempi remoti sia come materiale di rivestimento che come elemento per muratura.
Le caratteristiche della pietra di Luserna sono la resistenza agli agenti atmosferici, alla compressione e l’estrema durezza che la rendono adatta anche agli ambienti con importanti escursioni termiche.
La peculiarità principale di questa pietra è la sua tonalità grigia con dettagli dorè verdi e oro, che le conferiscono movimento e eleganza.

La pietra di Trani

La pietra di Trani è tra le pietre per rivestimento più conosciute. Di origine pugliese, è adatta a ogni tipo di esterno. Questa pietra è disponibile in molteplici tonalità, da quella più bianca, simile quasi al travertino, fino a quelle più scure di un giallo ocra intenso. Conferisce alla casa un colore caldo, donando uno stile tradizionale e accogliente agli ambienti.

Pavimento in Basalto

Il basalto, pietra di origine vulcanica dalla struttura compatta, è una pietra scura poco porosa, che si presta perfettamente per la realizzazione di pavimentazioni e manti stradali proprio grazie alla sua naturale compattezza che la rende resistente alle sollecitazioni meccaniche e agli urti, nonché agli sbalzi termici.

La pietra lavorata e levigata si presta particolarmente bene per la realizzazione di rivestimenti e finiture bocciardate, fiammate, levigate o lucide.

Disponibile in diversi formati: cubetti e lastre squadrate.

La quarzite

La quarzite è una roccia metamorfica di quarzo. Si forma quando una pietra arenaria ricca di quarzo viene alterata dal caldo e dalla pressione.
La quarzite è di solito bianca, grigia, e nera. Alcune unità di roccia che sono macchiate dal ferro possono essere rosa, rosse o viola. Altre impurità possono causare che il quarzite sia giallo, arancione, marrone, verde o blu. La quarzite è una pietra che offre quindi un’ampia gamma di tonalità, creando così un ampio bacino di mercato. L’alto contenuto di quarzo conferisce una durezza elevata, molto indicata per l’utilizzo nelle pavimentazioni.

Disponibile in diversi formati: lastre squadrate e irregolari.

 

Pavimentazione in Cotto

I mattoni per esterno in cotto hanno un largo impiego oltre quello per la pavimentazione esterna, grazie al loro gradissimo impatto estetico e, soprattutto, per l’altissimo grado di resistenza del materiale. L’uso del cotto impreziosisce gli ambienti naturali. Al primo impatto fornisce alla vista una sensazione di delicatezza e riesce ad integrarsi completamente con gli elementi della natura, con le sfumature di verde del prato. Siano essi pavimenti in cotto per esterni, bordo piscina, marciapiedi, scale esterne, il cotto fatto a mano, oltre che a pavimentare o rivestire, riesce ad impreziosire ed abbellire sia per le sue calde colorazioni che per la sua fattezza artigianale e naturale.

Disponibile in diversi formati: piastrelle lisce e grezze.

La  betonella

La betonella è un materiale, fornito in masselli, autobloccante realizzato in calcestruzzo che ha particolari doti di resistenza, versatilità, convenienza. Permette la creazione di pavimenti drenanti per esterni, adatto a quelle zone in cui si è impossibilitati a cementare.

La betonella, grazie alle sue infinite forme e colorazioni e differenti particolarità tecniche si presta a molteplici tipologie di realizzazioni.

Disponibile nel formato 3 moduli, bocciardato o liscio, di diverse colorazioni.

Pavimentazioni in Travertino

Il travertino è sicuramente la pietra locale più pregiata per pavimentazioni e rivestimenti. Ha dimostrato di saper sopravvivere nel tempo mantenendo inalterate le sue qualità estetiche e tecniche. Il marmo e il travertino delle cave laziali o comunque del centro Italia, sono i materiali che meglio si prestano a rifiniture di pregio e per questo vengono spesso utilizzati per le rifiniture nelle pavimentazioni e nei rivestimenti adiacenti gli ingressi di edifici di pregio.
Il travertino è una pietra porosa che si presta ottimamente anche per scalinate e bordi piscina, proprio per le sue caratteristiche antiscivolo.

Il Clinker

Il clinker è molto resistente come pavimentazione esterna e mostra doti di inalterabilità uniche. Grazie al processo di lenta cottura, raggiunge un elevato livello di vetrificazione, diventando duro, ingelivo (resistente al gelo e agli sbalzi di temperatura), impermeabile all’acqua, alla penetrazione di oli e grassi e invulnerabile all’azione corrosiva degli agenti atmosferici, agli urti, alle abrasioni, al fuoco e alle forti sollecitazioni meccaniche, avendo una struttura molto solida.

Per quanto riguarda le colorazioni, si possono ottenere tantissime tonalità, sia chiare che scure in base agli smalti impiegati, mentre il colore del clinker naturale dipende dal dosaggio e dalla qualità delle argille e varia dal giallo sabbia al rosso mattone.

L’erborella

La pavimentazione in erborella è costituita da blocchi forati di grandi dimensioni, che fanno da trama portante al tappeto verde che può svilupparsi attraverso i fori ricavati nei masselli e tra i masselli contigui. Grazie a queste caratteristiche è particolarmente adatta alla realizzazione di pavimentazioni inerbite destinate ad aree di parcheggio e o parchi.

Perché scegliere pavimenti per esterni in pietra?

Le pietre naturali che utilizziamo per un pavimentazione esterna sono sempre naturalmente antiscivolo, antisdrucciolevoli, resistenti a urti e compressioni e antigelive. Resistono tranquillamente ai climi più rigidi, vengono infatti usate nel Trentino, dove si trovano le loro cave. Sono quindi perfette sia per il tuo esterno carrabile che per quello pedonale, le percentuali di ferro presenti all’interno delle pietre fanno sì che queste non diventino troppo calde in estate, permettendo di camminarci sopra anche a piedi nudi. I formati più scelti sono sicuramente il lastrame irregolare, di cui vantiamo la prima scelta, selezionata direttamente in cava, grazie ai nostri contatti preferenziali. Solitamente vengono vendute in Italia i pezzami più piccoli, che equivalgono alla 3° e 4° scelta, la 1° scelta viene prevalentemente inviata all’estero.

pavimenti per esterni in pietra
Apri la chat
Vuoi ricevere un preventivo?
Ciao, come possiamo aiutarti?
Servono informazioni, prenotare un sopralluogo o richiedere un preventivo?